Home | Email | Mappa | Area Riservata  

 

 

Piazza Comune, 3 - 26012 Castelleone (Cr) - Tel 0374 3561 / Fax 0374 356300 e-mail info@comune.castelleone.cr.it - PEC: protocollo.castelleone@legalmail.it

 

Pubblicazioni
Fotogallery manifestazioni
Orari uffici comunali, biblioteca, cimitero
Newsletter
Numeri utili
URP
IUC (TASI - IMU - TARI)
Albo Pretorio
Amministrazione Trasparente
Trasporti pubblici
Raccolta Rifiuti
Avvisi ai creditori
Premio Lombardia Efficiente
Dove parcheggiare
Castelleone Cittą Digitale
SPORTELLO LAVORO
PLIS Parco della Valle del Serio Morto

LAMPIONE SPENTO?

chiama il numero verde

800.978.447

oppure via mail

segnalazioni.guasti@citelum.it

 

 

 

 

 

 

Castelleone Cittą Digitale 

Tre rilevanti novità hanno interessato il Comune di Castelleone nelle ultime settimane: la Carta di Identità Elettronica (CIE), il passaggio all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) e l'adesione al nodo dei pagamenti PagoPA. Un tris di innovazioni di notevole impatto sui cittadini perchè mira a migliorare i servizi offerti dall'Amministrazione e s’inserisce nelle progettualità previste dall’Agenda Digitale Italiana. Tutto ciò è diventato realtà grazie alla stretta e fattiva collaborazione con il partner tecnologico del Comune, la software house PaDigitale di Pieve Fissiraga, in provincia di Lodi, per la quale Castelleone ha costituito una sorta di “apripista” soprattutto nel passaggio all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente.

Gli utenti del Comune di Castelleone hanno reagito bene, dimostrandosi anche collaborativi, ai numerosi cambiamenti e si sono dimostrati comprensivi per gli inevitabili e temporanei ritardi.

 

LA CARTA DI IDENTITÀ ELETTRONICA

Dal 22 novembre, dopo l’installazione delle attrezzature fornite dal Ministero dell’Interno, il Comune di Castelleone ha rilasciato le prime carte d’identità elettroniche.

Le principali novità. Occorre una sola fototessera, gli operatori dello sportello rilevano le impronte digitali, il cittadino può effettuare la dichiarazione per la donazione degli organi. La CIE costa 22,21 euro e viene spedita a casa dopo alcuni giorni; è opportuno fissare un appuntamento per il rilascio del documento.

Il progetto “Carta di identità elettronica” verrà attivato in tutti i Comuni d’Italia entro il 2018. In Lombardia i comuni attivi sono 159 su un totale di 1.523.

La nuova CIE è il documento personale che attesta l’identità del cittadino; è realizzata in materiale plastico, ha le dimensioni di una carta di credito ed è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare.

La foto in bianco e nero è stampata al laser, per garantire un’elevata resistenza alla contraffazione. Sul retro della Carta il Codice Fiscale è riportato anche come codice a barre.

Gli attori istituzionali coinvolti nella progettualità sono il Ministero dell’Interno, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, il Ministero degli Affari Esteri, i Comuni, i Consolati, le Questure e il Centro Nazionale Trapianti.

 

 

 

 

 

ANPR – ANAGRAFE NAZIONALE DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE

Lo scorso 27 novembre 2017 il Comune di Castelleone è passato all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. I comuni che finora hanno effettuato questo passaggio sono in tutto 30 e il Comune di Castelleone è stato il ventisettesimo a livello nazionale, il quinto in Regione Lombardia e il primo nella provincia di Cremona.

In cosa consiste. Con l'ANPR si realizza un'unica banca dati contenente le informazioni anagrafiche della popolazione residente, alla quale faranno riferimento non solo i Comuni ma l'intera Pubblica Amministrazione e tutti coloro che sono interessati ai dati anagrafici, in particolare i gestori di pubblici servizi.

Al progetto partecipano: Ministero dell'Interno, AgID, Istat, Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) in rappresentanza dei Comuni, Centro Interregionale per i Sistemi informatici, geografici e statistici (Cisis) per le Regioni, Sogei in qualità di partner tecnologico.

A cosa serve. L’utilizzo di una base dati nazionale consentirà la certificazione dei dati di un cittadino in qualsiasi Comune. Il procedimento anagrafico di trasferimento di residenza da un Comune ad un altro sarà semplificato, in quanto la banca dati centralizzata consentirà ai Comuni interessati di disporre immediatamente dei dati necessari alla conclusione della registrazione anagrafica. Una diretta conseguenza dell’unificazione della banca dati anagrafica è la semplificazione di operazioni (censimenti, statistiche, interscambio dei dati anagrafici, ecc.), in cui sono coinvolti in prima linea i Comuni e anche altri enti quali l'Istat. I procedimenti anagrafici risulteranno uniformi e standardizzati su tutto il territorio nazionale e si eviteranno duplicazioni di comunicazione tra comuni e PA.

Come si è arrivati al passaggio in ANPR. Nel novembre del 2015 si è partiti con le prime analisi dei dati presenti nell’anagrafe del Comune di Castelleone. Sono state necessarie parecchie verifiche sulla qualità dei dati registrati localmente: si è trattato di un lavoro capillare, svolto dagli Ufficiali d'anagrafe Alessandra Bassani e Maristella Boldrighi e dall'altro personale dell'ufficio in stretta collaborazione con i tecnici della software house PaDigitale.

Nel momento del trasferimento della popolazione castelleonese nell’ANPR (pensiamo a tutti i dati anagrafici di circa 9.300 soggetti – nome, cognome, luogo e data di nascita, atto di nascita, paternità, maternità, residenza, composizione della famiglia, matrimonio ecc.) sono stati restituite solo 78 anomalie (suddivise in 5 o 6 tipologie di errori) non bloccanti.

Il lavoro però non è finito: ogni giorno, infatti, sia gli operatori del comune che i tecnici di PaDigitale sono chiamati a misurarsi con questo nuovo ed innovativo modo di gestire l’anagrafe della popolazione residente.

 


PAGAMENTI ELETTRONICI CON PAGOPA

PagoPA è un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione.

Si parte con le bollette della mensa e dei servizi a domanda individuale (asilo nido, doposcuola, centro estivo...). Attraverso il sistema pagoPA è possibile effettuare il pagamento con le seguenti modalità:

  • sul sito web di Comune di Castelleone (www.comune.castelleone.cr.it), accedendo all'apposita sezione e scegliendo tra gli strumenti disponibili: carta di credito o debito o prepagata, oppure il bonifico bancario nel caso si disponga di un conto corrente presso banche e altri prestatori di servizio di pagamento aderenti all'iniziativa. Per poter effettuare il pagamento occorre indicare il codice IUV presente sull'avviso.

  • presso le banche e altri prestatori di servizio di pagamento aderenti all'iniziativa tramite i canali da questi messi a disposizione (come ad esempio: home banking, ATM, APP da smartphone, sportello, ecc). L'elenco dei punti abilitati a ricevere pagamenti tramite pagoPA è disponibile alla pagina http://pagopa.gov.it/PSP. Per poter effettuare il pagamento occorre utilizzare il Codice Avviso di Pagamento oppure il QR Code o i Codici a Barre, presenti sulla stampa dell'avviso. 

     

    Da sinistra, per il Comune di Castelleone Maria Rosa Valcarenghi (Responsabile settore amministrativo), Maristella Boldrighi (ufficiale d'anagrafe), Pietro Fiori (sindaco di Castelleone), Alessandra Bassani (ufficiale d'anagrafe). Per PaDigitale Gioacchino Di Maria, Dario Bramè, Mattia Zacchetti e Alessandro Licari

 

 

COMUNE DI CASTELLEONE - Piazza Comune, 3 - 26012 Castelleone (Cr) - Tel 0374 3561 / Fax 0374 356300
Partita Iva 00298510199 - Codice fiscale 83001230198 - IBAN 

Fatturazione elettronica:
 codice univoco ufficio: UFHGU8              descrizione ufficio: Uff_eFatturaPA


 e-mail
- PEC - Note legali - Privacy - Elenco siti tematici

© 2008-2019 Comune di Castelleone - Tutti i diritti riservati

Web by Klan.IT - Soluzioni Innovative